lunedì 10 agosto 2009

Il cuore è un muscolo involontario.

Claudio.

8 commenti:

  1. Infatti, batte indipendentemente da noi. Il cuore non ci si ferma, accelera o decelera, ma continua a battere. Quello che fermiamo è il cervello, costringendolo a girare su se stesso.

    Poi, la notte, quando chiudiamo gli occhi, lui è di nuovo libero di andare dove noi non vorremmo e ci suggerisce nuove strade attraverso i sogni e/o ci mostra quello che non vorremmo vedere/sapere...

    Uno dei motivi principali dell'insonnia: paura di non controllare i pensieri/la realtà e lasciare andare l'inconscio, i sogni, ...

    Ma questo, a te, non ti riguarda! :D

    E poi, sai cosa? Che l'amore risieda nel cuore è cosa antica, da Romanticisti. Secondo me l'amore sta nella pelle e, da lì, arriva dritto al cervello.

    RispondiElimina
  2. Un muscolo involontario, con una sua memoria involontaria.
    Io la chiamo "memoria del corpo", che ti coglie sempre di sorpresa.
    Che magari ti fa procedere a baciare sulla bocca qualcuno che, la mente, ti ricorda che non puoi più baciare.

    RispondiElimina
  3. Eh, c'ho messo una vita per saperlo io... più un anno di bolle sotto il mento e un anno e mezzo di pruriti diffusi sugli arti. E allora ho capito che tutta la nostra sensibilità passa dalla pelle e arriva al cervello che la rimanda alla pelle trasformata in bolle o in splendore.

    E io non ci volevo credere, ma alla fine, come S.Tommaso, ho dovuto convincermi di quello cui ho assistito.

    E allora mi sono chiesta: ma perché anche l'amore non dovrebbe transitare di lì?

    Che, forse, non si dice "mi piace a pelle" quella persona? Che, forse, non è fondamentale l'odore della pelle per piacersi?

    E così, mi sono convinta: secondo me l'amore e le altre sensazioni passano prima per la pelle.

    Oh, parere ed esperienza mia eh, senza nessuna pretesa o velleità di verità assoluta.

    RispondiElimina
  4. Si, involontario, ma aggiungerei anche tremendamente sincero :)

    RispondiElimina
  5. Questo Claudio sono io, klauaus

    RispondiElimina
  6. A Kla', m'hai fatto pia' un colpo! Quando li ho scritti 'sti commenti, mi sono chiesto... anche perché quando sto pisto potei anche scrivere e firmare cose che poi nemmeno ricordo.
    Okay, Claudio è Klauaus.

    Me Tarzan, you Klaus.

    RispondiElimina
  7. Si Cla, ti ci vedo proprio in versione costumino leopardato che salti da un albero all'altro. :)

    Klauaus

    RispondiElimina