lunedì 22 febbraio 2010

Casa Bispuri

Devo fare pipì. Mi alzo.
Al bagno, un Rettiliano seduto sulla tazza mi saluta.
"Buongiorno. Non doveva esserci Onnicoma T9?"
"Sì, ma sai quanto sono volubili i T9. Ha detto che verrà dopo la festa di Marialtiiga."
"Ah. Mi fai fare pipì?"
Mentre esce, gli faccio un'altra domanda.
"Dimmi una cosa, sono vere le cose che dice Davide Icke?"
"Tutte cazzate."
"Immaginavo."
Torno a letto. Ripenso alle parole del nuovo ospite, Onnicoma e la festa di Marialtiiga. Marialtiiga... T9... ma che vado a pensare.
All'improvviso ricordo che oggi è il 22 febbraio.
No.
Mamma.

Claudiocane

6 commenti:

  1. >Ppmnd:
    in che senso...?

    >MK:
    concordo.

    RispondiElimina
  2. Fatica di vivere, dicevo... sì, domanda del cazzo.
    Ma l'ho percepita più rassegnata, tangibile, del solito.

    RispondiElimina
  3. Peps, il 22 era il compleanno di MariaLuigia, lo credo che hai sentito la stanchezza.
    La vita ti passa sopra a palla con la Cayenne ridendo come una pazza e inchioda, mette la retromarcia e ti riacciacca, poi ingrana la prima e ti spiaccica ancora, rimette la retromarcia e inchioda a un centimetro, giusto per farti pensare a tutti i torti che t'ha fatto e mai ha pagato, per pigiare a tavoletta e finirti quasi definitivamente, rimanendo con una ruota sulla tua faccia.
    Ecco, stavo così quando ho scritto 'sto cazzo de post, Pepster.

    RispondiElimina
  4. P.s.: scusa, dò tutto per scontato, MariaLuigia è mia madre.

    RispondiElimina